top of page
  • Immagine del redattoreFrancesca Rocchetti

IL PACKAGING DEL FUTURO. Sostenibilità, normative e impatti sulla filiera agroalimentare

OSSERVATORIO DEL PACKAGING NOMISMA 2023

La sostenibilità è sempre più al centro delle scelte di consumo degli italiani 


Presentato a Bologna nel gennaio 2024, durante la fiera MARCA, il progetto si propone di esplorare il ruolo che il packaging sostenibile gioca nei comportamenti di acquisto alimentare della popolazione italiana. Questo avviene in un contesto contraddistinto da inflazione e da una situazione economica sfavorevole.

Il campione dell’indagine è composto da oltre 1.000 responsabili di acquisto tra i 18 e i 65 anni


Quali sono alcune delle preoccupazioni degli intervistati?


1. Il caro spesa

La spesa costa sempre di più e questo è un dato di fatto. Premettiamo che l’aumento dei prezzi nell’alimentare preoccupa solo il 18% degli intervistati, percentuale che si può considerare poco rilevante, contrariamente a quello che si poteva immaginare.


Le strategie che gli italiani mettono in atto per contenere la spesa:

1. Ricerca di offerte più convenienti

2. Riduzione degli sprechi (per il 71% del campione), il che si traduce in eliminazione del superfluo e acquisto più frequente e selettivo


2. Gli effetti della crisi climatica

Le abitudini di consumo stanno in parte puntando a ridurre l'impronta ecologica: un italiano su due afferma di adottare scelte più sostenibili rispetto a cinque anni fa.


Le strategie che gli italiani mettono in atto per diminuire l’impatto ambientale dei loro consumi:

  1. Attenzione ai consumi di acqua ed energia (80%)

  2. Selezione di alimenti e bevande (77%)

  3. Modifica delle strategie di mobilità (56%)



Per gli italiani sostenibilità significa anche fare scelte di acquisto che prendono in considerazione le caratteristiche del packaging, che orienta le scelte del 92% degli intervistati.

Questa larga fetta di popolazione considera la sostenibilità del prodotto e della confezione come valore imprescindibile di una nuova referenza a scaffale e una ragione per cambiare brand, sperimentando nuove proposte.



In questo scenario, il packaging ecologico sta diventando sempre più il re delle scelte alimentari, tanto che nell'ultimo anno il 65% delle famiglie italiane ha scelto un prodotto solo per la sua confezione sostenibile. Allo stesso tempo, il 19% ha rinunciato all'acquisto di un prodotto a causa del suo packaging non eco-friendly.

Un prodotto senza overpacking (58%), interamente riciclabile (56%), con ridotte quantità di plastica (47%) contiene le tre caratteristiche di sostenibilità più ricercate nel food packaging. A conferma del forte interesse verso la riciclabilità, quasi 8 italiani su 10 ritengono importante conoscere il processo di riciclo e la seconda vita che avrà il materiale una volta riciclato.


L'ETICHETTA svolge un ruolo fondamentale per i consumatori sempre più esigenti e attenti. Le informazioni sull'etichetta che influenzano maggiormente le scelte alimentari includono l'origine delle materie prime (54%), le modalità di riciclo della confezione (48%), i metodi di produzione (40%), l'impatto ambientale dell'imballaggio (38%) e la catena di fornitura e filiera (36%).


“Il 67% degli italiani è convinto che, anche se ci sarà un rientro dell’inflazione, i prezzi non torneranno ai normali livelli degli ultimi anni con conseguenze dirette sul carrello della spesa. Malgrado un’erosione del potere di acquisto e il ricorso a inevitabili strategie di risparmio, sta crescendo in modo significativo la sensibilità degli italiani verso l’acquisto di prodotti caratterizzati da un packaging che non solo deve presentare caratteristiche di sostenibilità, ma che dovrebbe anche essere un veicolo per trasmettere valori e informazioni utili a supportare la decisione di acquisto”

Silvia Zucconi, Responsabile Market Intelligence & Business Information di Nomisma.


Il 40% degli italiani aumenterà nei prossimi 12 mesi gli acquisti di prodotti alimentari e bevande con packaging sostenibile.


senza over pack

interamente riciclabile

carbon neutral

con materiale riciclato

biodegradabile

pastic free

vi fa venire in mente niente???

A noi sì



4 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page